ASSEGNO DI NATALITÀ 2016 INPS

L'assegno di natalità 2016 INPS è il contributo che spetta alla neo mamma, genitori con figli adottati o in affido, per ogni figlio nato o adottato dal 1 Gennaio 2015 al 31 Dicembre 2017.

L'agevolazione che spetta  per tre anni va richiesta all'INPS con apposito modulo da inviare telematicamente, entro 90 giorni dalla nascita o dall'ingresso del figlio in famiglia.

Ai beneficiari , in possesso dei requisiti, spetta un assegno mensile pari ad 80 euro,960 euro l'anno se il reddito non supera i 25mila euro e 160 euro mensili,ovvero 1920 euro l'anno per redditi pari o inferiori a 7mila euro.

L'assegno di natalità come contributo economico a sostegno del reddito puo' essere richiesto per :

– figli di cittadini italiani;

– figli di cittadini comunitari;

– figli di cittadini extracomunitari con permesso di soggiorno UE.

REQUISITI PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

I genitori di nuovi nati dal 1 Gennaio 2015 al 31 Dicembre 2017 devono possedere ulteriori requisiti:

– limite di reddito ISEE 2016 non superiore a 25.000 euro per avere diritto ad un assegno di 960 euro annui.

– limite di reddito ISEE 2016 fino a 7000 euro per avere dirittto ad un assegno di 1.920 euro annui, per tre anni.

– convivere con il figlio, quindi il genitore che richiede l'assegno deve convivere con il minore.

IL PATRONATO ED IL CAF CNA SONO A DISPOSIZIONE PER LA COMPILAZIONE DELLA DOMANDA DI ACCESSO AL BENEFICIO E DEL NECESSARIO MODELLO ISEE.

Informazioni allo 0734/600288 ufficio di Fermo oppure 0734/992746 ufficio di Porto Sant'Elpidio

 

 

Pubblicato da: Lara Del Gatto

Ci dispiace, i commenti sono chiusi per questo articolo.