CONTRIBUTI ALLE MICRO, PICCOLE E MEDIE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI FERMO PER L’ATTIVAZIONE DI PERCORSI DI ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO

CONTRIBUTI ALLE MICRO, PICCOLE E MEDIE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI FERMO PER L’ATTIVAZIONE DI PERCORSI DI ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO

La Camera di Commercio di Fermo, nell’ambito delle nuove competenze attribuite al Sistema camerale in materia di orientamento al lavoro e alle professioni, promuove l’iscrizione delle imprese nel Registro Nazionale per l’Alternanza Scuola-Lavoro (https://scuolalavoro.registroimprese.it/rasl/home) per facilitare l’inserimento di giovani studenti in percorsi di Alternanza Scuola-Lavoro.
L’iscrizione a tale Registro consente alle imprese della provincia che ospitano studenti per percorsi di Alternanza Scuola-Lavoro di beneficiare di un contributo previsto dal bando promosso dalla Camera di Commercio di Fermo.
Possono presentare domanda, per ottenere i contributi previsti dal bando, le micro, piccole e medie imprese della provincia che rispondano ai requisiti previsti dall’art. 3 del Bando, tra i quali appunto l’iscrizione al Registro Nazionale per l’Alternanza Scuola-Lavoro.

Le domande di contributo possono essere presentate sino alle ore 24:00 del 31 dicembre 2017.
L’agevolazione offerta prevede il riconoscimento di un contributo a fondo perduto a favore dell’impresa ospitante, modulato come segue:
· € 400,00 per la realizzazione di almeno un percorso individuale di alternanza scuola-lavoro;
· € 200,00 per la realizzazione di ogni ulteriore percorso individuale di alternanza scuola-lavoro, sino ad un massimale di contribuzione pari a € 1.000,00;
· nel caso di inserimento in azienda di studenti con disabilità certificata ai sensi della Legge 104/92 viene riconosciuto un ulteriore importo una tantum di € 200,00.
Maggiori informazioni relative al bando e la modulistica sono reperibili nella pagina http://www.fm.camcom.gov.it/it/content/bandi del sito camerale.

Pubblicato da: Stella Alfieri

Ci dispiace, i commenti sono chiusi per questo articolo.