DALLE PAROLE AI FATTI: NASCE “MODART” LA PRIMA RETE DI IMPRESE DEL SETTORE CALZATURIERO TARGATA CNA FERMO

Come passare dalle parole ai fatti. Anzi, alle firme. Quelle che hanno apposto le sei ditte del calzaturiero al contratto di rete con cui hanno dato vita al progetto “Modart”.

I calzaturifici “Linea Italia” (Montegranaro), “Gianros” (Sant’Elpidio a Mare), “Maurizi” (Porto Sant’Elpidio), “Ci Effedue” (Rapagnano), “Termical” (Montegranaro) e “Ellen” ( Porto Sant’Elpidio) sono le aziende associate alla CNA Provinciale di Fermo che compongono la prima rete di imprese del settore calzaturiero del nostro territorio. Un impegno sottoscritto nelle scorse settimane che pone nero su bianco e mette in pratica uno strumento, quello della rete di imprese, tra gli obiettivi strategici da centrare per l’associazione degli artigiani fermana.

Rendiamo concreto un importante progetto per la CNA – spiega il Presidente Provinciale Paolo Silenzi, che è anche membro e presidente della stessa rete dei calzaturieri – su cui lavoriamo da almeno un anno. Tra i vantaggi, anche fiscali, del contratto di rete c’è il fatto che ogni azienda mantiene l’identità e il know-how che la contraddistinguono, ma allo stesso tempo agisce insieme alle altre presenti nella rete per avere maggiore autorevolezza, anche nell’interazione con le istituzioni, acquisire un rating più alto nella partecipazione ai bandi pubblici, sviluppare progetti più ambiziosi, intraprendere percorsi più difficili da affrontare da soli, insomma creare quella massa critica in grado di attirare nuovi buyer e agire sui mercati più interessanti. Modart – conclude Silenzi – non è un punto di arrivo, ma il punto di partenza di un nuovo modo di fare impresa nel Fermano”.

Un nuovo modo di fare impresa che ha il fulcro nello showroom in fase si allestimento a Villa Baruchello di Porto Sant’Elpidio, organizzato secondo le migliori tecniche dell’immagine, della comunicazione e della funzionalità. Sarà il luogo in cui le imprese trasferiranno le loro attività commerciali, di rappresentanza e relazionali e dove saranno presenti con un numero importante di campionari, oltre ad un’ampia e diversificata scelta nelle linee stilistiche. Il luogo in cui si organizzeranno incoming, b2b e incontri con i buyers del settore, per un progetto che prevede anche la promozione del territorio in cui nasce l’eccellenza calzaturiera. In cantiere anche il sito web della rete di impresa e l’organizzazione della promozione fieristica in Italia e all’estero.

Prosegue, infine, l’attività di diffusione della cultura della rete di impresa da parte della CNA Provinciale di Fermo che ha concluso i seminari informativi programmati a dicembre e parte del progetto “Reti di impresa” della Camera di Commercio di Fermo, insieme a Confartigianato, Confindustria e all’Università Politecnica delle Marche. Oltre 50 le manifestazioni di interesse raccolte negli incontri tenuti a Fermo, Porto Sant’Elpidio, Servigliano e Amandola, che si tradurranno nei gruppi di lavoro previsti dal cronoprogramma del progetto volto alla creazione di nuove reti di impresa in vari settori di attività e appartenenza.

(Per informazioni contattare il signor Giammarco Ferranti allo 0734/992746 oppure 335/100 6148).

Pubblicato da: Stella Alfieri

Ci dispiace, i commenti sono chiusi per questo articolo.