SULLE VIE DELLA PARITA’ NELLE MARCHE: PUBBLICATO IL BANDO DI CONCORSO

SULLE VIE DELLA PARITA’ NELLE MARCHE: PUBBLICATO IL BANDO DI CONCORSO

Il concorso Sulle vie della parità nelle Marche è indetto dall’Osservatorio di Genere con il patrocinio della  Commissione per le Pari Opportunità tra uomo e donna della Regione Marche (CPO) e del Consiglio delle Donne del Comune di Macerata, in collaborazione con il Sistema Museale dell’Università di Camerino, il blog di divulgazione astronomica delle Nane Brune, CGIL Marche, CISL Marche e UIL Marche.

Questo bando è parte del concorso nazionale Sulle vie della parità (Edizione V) indetto da Toponomastica femminile e sostenuto da FNISM, con la partecipazione di Società Italiana delle Storiche, UISP, Acume e Libera Università di Alcatraz.
Le attività di ricerca-azione del concorso sono rivolte alle scuole superiori di secondo grado, alle Accademie di Belle Arti e alle Scuole superiori di arti visivepresenti sul territorio marchigiano esono finalizzate a riscoprire e valorizzare il contributo offerto dalle donne alla costruzione della società. Il carattere trasversale della toponomastica e dell’analisi del territorio offre numerose opportunità didattiche di integrazioni interdisciplinari e nel contempo permette a ragazze e ragazzi di sviluppare forme di cittadinanza attiva e di partecipazione alle scelte di chi amministra la città, nel rispetto dei valori dell’inclusione.
Le studentesse e gli studenti saranno stimolate/i a sviluppare il lavoro in modo autonomo, critico e responsabile, scegliendo tra una delle seguenti sezioni tematiche, con scadenze tra loro differenziate:
A. PERCORSI TERRITORIALI, URBANI E AMBIENTALI
consegna 31 gennaio 2018
B. PERCORSI MEDIATICI, COMUNICATIVI, ESPOSITIVI E DI SPETTACOLO
consegna 31 gennaio 2018
C. VIALE DELLE GIUSTE
consegna 25 novembre 2017
D. IL LAVORO DELLE DONNE
consegna 31 gennaio 2018
Le scuole inoltreranno i lavori completi, la relativa documentazione e la relazione docente agli indirizzi mail indicati in ogni singola sezione. Del materiale multimediale, caricato in rete dalle singole scuole, sarà spedito il solo link.
L’invio di eventuale materiale fisico (fatta eccezione per quello riguardante la Sezione C) avverrà per mezzo posta ordinaria all’indirizzo: Osservatorio di Genere – c/o Centro Orizzonte – Via Dei Velini n. 121, 62100 Macerata.

Le/i docenti referenti sintetizzeranno l’attività didattica svolta in una breve relazione (circa 2.000 battute) da inserire nella scheda didattica allegata al presente bando, che andrà compilata in ogni sua parte.
Una giuria scelta dal Comitato organizzatore territoriale – di cui faranno parte: la presidente del Consiglio delle donne di Macerata o sua delegata, la presidente della CPO o sua delegata, due membri dell’Osservatorio di Genere, un membro del Blog di divulgazione astronomica delle Nane Brune, Alessandro Blasetti del Museo delle Scienze dell’Università di Camerino, un rappresentante della CGIL Marche, Silvia Spinaci della CISL Marche, un rappresentante della UIL Marche – valuterà i lavori pervenuti e selezionerà più proposte che terranno conto delle tecniche espressive e delle fasce di età. Tutte le scuole che parteciperanno riceveranno un diploma di merito durante la premiazione che si terrà l’8 marzo 2018 presso la Sala “Pino Ricci” ad Ancona (Palazzo delle Marche – Piazza Cavour, 23).

Gli elaborati premiati l’8 marzo ad Ancona parteciperanno alla cerimonia di premiazione finale nazionale che si terrà a Roma il 27 aprile 2018. Studenti e docenti potranno richiedere durante la cerimonia finale a Roma un attestato di partecipazione rilasciato dalla FNISM (Federazione Nazionale Insegnanti) – Associazione Professionale Qualificata per la Formazione Docenti D.M. 170/2017.
Per adesioni e informazioni: info@osservatoriodigenere.com

Pubblicato da: Stella Alfieri

Ci dispiace, i commenti sono chiusi per questo articolo.