VALORIZZAZIONE E RIQUALIFICAZIONE DELLE PMI DEL COMMERCIO E DELL’ARTIGIANATO ARTISTICO E DI QUALITÀ: IL BANDO REGIONALE

VALORIZZAZIONE E RIQUALIFICAZIONE DELLE PMI DEL COMMERCIO E DELL’ARTIGIANATO ARTISTICO E DI QUALITÀ: IL BANDO REGIONALE

La Regione Marche ha emanato un bando con dotazione finanziaria pari a 904.498,54 Euro: l’intervento punta a rivitalizzare la competitività economica dei centri storici ed urbani attraverso azioni specifiche sui settori del commercio e dell’artigianato artistico e di qualità ritenuti di fondamentale importanza per lo sviluppo locale e per la
promozione del territorio.

Nello specifico:
• valorizzare e riqualificare le attività nelle aree urbane in armonia con il contesto culturale, sociale, architettonico, con particolare riferimento al rilancio economico – sociale dei centri storici;
• favorire la crescita, in particolare di piccole e medie attività commerciali e dell’artigianato artistico e di qualità, che integri la qualità della città e dei piccoli comuni in modo da assicurarne la attrattività, vivibilità e sicurezza;
• evitare lo spopolamento dei piccoli comuni e mantenere un’offerta adeguata;
• creare di una rete distributiva tradizionale nei centri storici caratterizzati da fenomeni di desertificazione commerciale, al fine di migliorare la capacità di attrazione delle aree interessate e la loro accessibilità;
• realizzare un qualificato livello di animazione economica, sociale e culturale.

Possono partecipare al bando micro piccole e medie imprese costituite in forma associata (ATI) e l’intervento prevede contributi in conto capitale per sostenere progetti di sistema per la valorizzazione e riqualificazione delle MPMI del commercio e dell’artigianato artistico e di qualità attraverso la realizzazione di iniziative di promozione e marketing.

Il costo complessivo ammesso alle agevolazioni per la realizzazione del progetto non può essere inferiore a € 40.000,00
(IVA esclusa).

INFO: CNA Territoriale di Fermo, resp. Alessia Langiotti, 0734/992746

 

 

Pubblicato da: Stella Alfieri

Ci dispiace, i commenti sono chiusi per questo articolo.