AGROALIMENTARE: CONTROLLI SANITARI. LA DOCUMENTAZIONE DA INVIARE ENTRO IL 31 GENNAIO 2022

AGROALIMENTARE: CONTROLLI SANITARI. LA DOCUMENTAZIONE DA INVIARE ENTRO IL 31 GENNAIO 2022

Dal 1° Gennaio 2022, con l’entrata in vigore del D.Lgs 32/2021 che abroga il D.Lgs. 194/2008, cambia il sistema di finanziamento dei controlli ufficiali e delle altre attività ufficiali eseguiti dalle autorità competenti per la verifica della conformità alla normativa in materia di mangimi e di alimenti e alle norme sulla salute e sul benessere degli animali.

Per quanto riguarda gli stabilimenti di cui alla tabella allegata (All2_DLgs32_21) , devono pagare la tariffa per il rifinanziamento dei controlli ufficiali – a prescindere dall’esecuzione del controllo ufficiale – gli Operatori del Settore Alimentare (O.S.A) che commercializzano all’ingrosso una quantità superiore al 50% della propria merce derivante da una o più attività di cui alla suddetta tabella.

Il primo adempimento richiesto agli O.S.A. è di inviare entro il 31 gennaio 2022 la dichiarazione sostitutiva allegata (scarica qui la dichiarazione sostitutiva) , con la quale attestare l’appartenenza alle categorie.

La suddetta autodichiarazione dovrà essere inoltrata, successivamente, ogniqualvolta intervenga una variazione delle informazioni richieste in essa. Le autodichiarazioni debbono essere trasmesse via PEC al Dipartimento di Prevenzione dell’Area Vasta di competenza:

  • Area Vasta 1: areavasta1.asur@emarche.it
  • Area Vasta 2: areavasta2.asur@emarche.it
  • Area Vasta 3: areavasta3.asur@emarche.it
  • Area Vasta 4: areavasta4.asur@emarche.it
  • Area Vasta 5: areavasta5.asur@emarche.it

ATTENZIONE: L’autodichiarazione va inviata anche nel caso in cui ritenga di NON essere soggetto al pagamento della tariffa, dichiarando sul modulo il motivo di esclusione. Si ricorda, inoltre, che sono assoggettati alla tariffa gli O.S.A. che hanno iniziato l’attività prima del 1 luglio dell’anno precedente a quello in cui è stata trasmessa tale autocertificazione.

Pubblicato da: Stella Alfieri

Ci dispiace, i commenti sono chiusi per questo articolo.