AREA DI CRISI INDUSTRIALE COMPLESSA: INCENTIVI PER ASSUNZIONI E STABILIZZAZIONI

AREA DI CRISI INDUSTRIALE COMPLESSA: INCENTIVI PER ASSUNZIONI E STABILIZZAZIONI

La Regione Marche ha attivato una misura di politica attiva finalizzata a sostenere le imprese che intendono procedere a nuove assunzioni o a trasformazioni, mediante stabilizzazione, di contratti di lavoro precari già in essere.

Gli incentivi sono destinati alle imprese localizzate nell’area di crisi industriale complessa del fermano maceratese e mirano al rilancio e sviluppo del tessuto produttivo del territorio oltre che al miglioramento dell’inserimento nel mercato del lavoro dei disoccupati, della qualità e della stabilità del lavoro.

Le risorse stanziate per l’attuazione dell’intervento sono pari a € 1.740.000,00.

Per le stabilizzazioni: l’importo massimo del contributo concedibile è pari a euro 10.000,00 per la trasformazione del contratto precario in contratto a tempo indeterminato full time. Nei casi di contratto a tempo indeterminato part-time l’importo del contributo sarà ridotto.

Per le assunzioni: l’importo massimo del contributo concedibile è pari a euro 10.000,00 per l’assunzione con contratto a tempo indeterminato e pari ad euro 5.000,00 per l’assunzione con contratto a tempo determinato di almeno 12 mesi. Nei casi di part-time l’importo del contributo sarà ridotto. I contratti a tempo indeterminato devono essere mantenuti per almeno due anni!

Al link di seguito la scheda di dettaglio predisposta dallo Studio Legale Formica&Associati che cura per CNA Fermo la presentazione delle richieste di incentivo.

Prima di avviare i contatti con le nostre strutture CNA, invitiamo a verificare preventivamente con il proprio Consulente del Lavoro se sono soddisfatte tutte le condizioni previe per chiedere l’incentivo.

INFO: CNA Terr.le Fermo, 0734/600288 

Pubblicato da: Stella Alfieri

Ci dispiace, i commenti sono chiusi per questo articolo.