DALLA REGIONE NUOVO BANDO DIGITALIZZAZIONE PROCESSI PRODUTTIVI AREA FERMANO MACERATESE

DALLA REGIONE NUOVO BANDO DIGITALIZZAZIONE PROCESSI PRODUTTIVI AREA FERMANO MACERATESE

La Regione Marche ha approvato il bando di accesso per il finanziamento di progetti di trasformazione digitale dei processi produttivi nell’ottica del Piano di Impresa 4.0 per l’Area di crisi Industriale complessa del distretto pelli-calzature fermano maceratese (42 Comuni) , si tratta di un bando importante che sicuramente sarà riproposto dalla Regione Marche anche per le altre aree del territorio regionale.

L’obiettivo dell’intervento è di contribuire allo sviluppo produttivo e occupazionale di un territorio della Regione Marche riconosciuto nel dicembre 2018 come “area di crisi industriale complessa”, attraverso la realizzazione di progetti volti a incentivare le Smart Technologies del Manufacturing, ovvero miranti ad introdurre le tecnologie digitali nel processo produttivo nella logica del 4.0 e l’acquisizione di servizi all’innovazione tecnologica, strategica, organizzativa e commerciale impattanti su tutta la catena del valore, integrati con programmi occupazionali tesi al mantenimento o all’incremento degli addetti in azienda.

Il bando prevede un contributo a fondo perduto pari al 40% per progetti con un investimento minimo di 40.000 Euro e massimo di 80.000 Euro, spese che possono decorrere dal 1 gennaio 2021.

Si specifica che ci sono due tipi di interventi che si distinguono tra obbligatori (linea A) e facoltativi (Linea B) comunque, se inseriti nel progetto, correlati a quelli della Linea A.

Le imprese beneficiarie dovranno avere l’unità produttiva, sede dell’investimento, ubicata in uno dei 42 Comuni facenti parte dell’Area di crisi: Civitanova Marche, Corridonia, Monte San Giusto, Monte San Martino, Montecosaro, Morrovalle, Penna San Giovanni, Potenza Picena, Tolentino, per la provincia di Macerata e Altidona, Belmonte Piceno, Campofilone, Carassai, Falerone, Fermo, Francavilla d’Ete, Grottazzolina, Lapedona, Magliano di Tenna, Massa Fermana, Monsampietro Morico, Montappone, Monte Giberto, Monte San Pietrangeli, Monte Urano, Monte Vidon Combatte, Monte Vidon Corrado, Montottone, Montegiorgio, Montegranaro, Monteleone, Monterubbiano, Moresco, Pedaso, Petritoli, Ponzano, Porto San Giorgio, Porto Sant’Elpidio, Rapagnano, Sant’Elpidio a Mare, Servigliano e Torre San Patrizio per la provincia di Fermo. Carassai è l’unico paese del Piceno.

Le domande potranno essere presentate a partire dalle ore 10.00 del 26/03/2021 e fino alle ore 13.00 del 05/05/2021 con caricamento sulla Piattaforma Sigef della Regione Marche.

Gli interessati possono rivolgersi al servizio incentivi&contributi di CNA Fermo (https://www.cnafermo.it/servizio-incentivi-e-contributi/) 0734600288.

Pubblicato da: Stella Alfieri

Ci dispiace, i commenti sono chiusi per questo articolo.