PORTO SAN GIORGIO. PENSIONATI A LEZIONE DI EDUCAZIONE ALIMENTARE: A TAVOLA CON IL PESCE AZZURRO

PORTO SAN GIORGIO. PENSIONATI A LEZIONE DI EDUCAZIONE ALIMENTARE: A TAVOLA CON IL PESCE AZZURRO

Lo scorso sabato 14 maggio, su iniziativa della CNA Pensionati di Fermo, in collaborazione con Sanidoc e Cuorevivo, con il patrocinio del Comune di Porto San Giorgio, si è tenuto il convegno “Mangiare bene per un cuore sano”. Relatore  il Prof. Roberto Antonicelli, Direttore di Cardiologia dell’INRCA di Ancona. Presente anche Giancarlo Sperindio, presidente regionale pensionati CNA.

I lavori sono stati introdotti dal Presidente Pensionati CNA Fermo Luigi Silenzi, che ha sottolineato il valore dell’iniziativa sotto il profilo dell’educazione comportamentale dello stare a tavola, nello scegliere i cibi sani e buoni, nella consapevolezza che uno stile di vita sobrio migliora sostanzialmente la salute e dunque la qualità della vita. Non poteva mancare un accenno all’attualità: situazione del Covid,  alla guerra russo – ucraina in corso e alle ripercussioni sociali, economiche ed umane. Il pericolo di una inflazione galoppante che erode la tenuta economica delle pensioni, con gravi ripercussioni sui pensionati più deboli.

Dopo i saluti del Sindaco Loira, il Prof. Antonicelli è partito da una felice intuizione del primo cittadino per sottolineare come la “casa della salute” non sia solo un presidio sanitario di cui si parla tanto nel nuovo assetto normativo, ma più profondamente coincida con le abitazioni delle famiglie ove si forma, si trasmette e si pratica la cultura della cura alla persona, a partire dall’educazione alimentare.

Un notevole contributo al fine di facilitare questo percorso è rappresentato dall’approvazione della legge sui Caregiver. Infatti stili di vita appropriati come, ad esempio, evitare il fumo, il movimento, un rapporto misurato con il cibo prevengono l’insorgenza di malattie. Entro tale argomento ha trattato il tema del pesce azzurro, fondamentale per la salute delle persone: ne ha esposto i principi nutrizionali, le caratteristiche, le bontà di detti pesci, citando i risultati di prestigiose ricerche nonché attingendo a numerosi esempi tratti dalla sua storia professionale.

Al termine la riunione è proseguita in un piacevole momento conviviale, ospiti dell’Associazione Nautica Picena, in riva al mare, gustando un menù a base di pesce azzurro che ha permesso agli ospiti di tornare a casa con una cospicua riserva di “ salutare omega 3”.

Pubblicato da: Stella Alfieri

Ci dispiace, i commenti sono chiusi per questo articolo.