TOELETTATORI: NELLE MARCHE SI RIAPRE MA ATTENZIONE ALLE PRESCRIZIONI

TOELETTATORI: NELLE MARCHE SI RIAPRE MA ATTENZIONE ALLE PRESCRIZIONI

Con l’Ordinanza n. 12 di oggi 29 marzo, il Presidente della Regione Marche ha disposto che l’attività dei servizi di cura degli animali di compagnia (codice Ateco 96.09.04) è consentita, a far data dalle ore 00:00 del 30 marzo 2021 e fino al termine della dichiarazione di stato di emergenza quando la Regione Marche è classificata con ordinanza del Ministro della Salute in Zona rossa.

Nell’art. 1, inoltre, si dispone che detta attività si svolga “nel rispetto delle misure di contenimento del rischio di diffusione del virus già vigenti, nonché delle seguenti prescrizioni:

  • a) obbligo di appuntamento telefonico o online;
  • b) autocertificazione del proprietario che l’animale non convive con persone poste in quarantena o affette da Covid-19;
  • c) divieto di ingresso dei clienti presso i locali dell’esercizio;
  • d) limitazione all’essenziale dei contatti tra gli addetti e i clienti;
  • e) obbligo di utilizzo dei mezzi di protezione personale anche durante i contatti con l’animale;
  • f) rispetto del distanziamento interpersonale.

La mancata osservanza delle prescrizioni comporta l’applicazione delle sanzioni previste per l’inosservanza delle norme anti Covid19.

Gli uffici della CNA sono a disposizione per ulteriori informazioni.

Pubblicato da: Stella Alfieri

Ci dispiace, i commenti sono chiusi per questo articolo.