ZONA FRANCA URBANA SISMA CENTRO ITALIA 2016: AL VIA IL BANDO 2022

ZONA FRANCA URBANA SISMA CENTRO ITALIA 2016: AL VIA IL BANDO 2022

Nuovi sostegni per le aree del cratere sismico del 2016.

Dal 6 aprile al 4 maggio 2022 le imprese e i lavoratori autonomi, inclusi i professionisti, con sede nella Zona Franca Urbana, istituita nei Comuni delle regioni Marche, Umbria, Lazio e Abruzzo, potranno presentare domanda per richiedere esenzioni fiscali e contributive. Le risorse disponibili per le agevolazioni sono pari a 59,4 milioni di euro.

È quanto prevede la circolare del MISE del 28 marzo 2022 n. 120680 che disciplina l’apertura del nuovo bando per il 2022.

Nello specifico, l’avviso è rivolto alle seguenti categorie di soggetti:

  • le imprese e i titolari di reddito da lavoro autonomo, regolarmente costituiti e attivi alla data del 31 dicembre 2020;
  • le imprese e i professionisti, di qualsiasi dimensione che, all’interno della zona franca urbana, hanno avviato una nuova iniziativa economica in data successiva al 31 dicembre 2020 e fino al 31 dicembre 2021.

Le domande di accesso alle agevolazioni potranno essere presentate esclusivamente tramite procedura informatica accessibile al link http://agevolazionidgiai.invitalia.it/ dalle ore 12:00 del 6 aprile 2022 e sino alle ore 12:00 del 4 maggio 2022.

Per maggiori informazioni si rimanda al sito https://wwwmise.gov.it/index.php/it/incentivi/impresa/+zone-franche-urbane/sisma-centro-italia.

INFO: CNA Terr.le Fermo 0734/600288

 

Pubblicato da: Stella Alfieri

Ci dispiace, i commenti sono chiusi per questo articolo.