SISMA. APRE IL 25 MARZO IL BANDO PER LE IMPRESE CHE HANNO INVESTITO NELL’AREA DEL CRATERE

SISMA. APRE IL 25 MARZO IL BANDO PER LE IMPRESE CHE HANNO INVESTITO NELL’AREA DEL CRATERE

La Regione Marche mette a disposizione 21,7 milioni di euro di fondi per le imprese che realizzano o hanno già realizzato, a partire dal 24 agosto 2016, investimenti produttivi e che hanno sede operativa nei Comuni del cratere sisma al momento dell’erogazione.

L’avviso pubblico sarà aperto il prossimo 25 marzo e scadrà il 25 maggio. I fondi a disposizione  sono così suddivisi: attività produttive € 19.530.000; agricoltura primaria € 1.085.000; pesca e acquacoltura € 1.085.000.

Degli oltre 19 milioni per le attività produttive,  il 30%, pari a 5.859.000 euro, è destinato alle imprese con un numero di dipendenti inferiore a 5 unità e con un bilancio annuo uguale o inferiore a un milione di euro, mentre il 20%,  pari a 3.906.000, è a favore delle microaziende artigianali e commerciali. In questo modo abbiamo voluto dare particolare attenzione  alle piccole e piccolissime imprese che costituiscono il vero tessuto produttivo delle Marche e che a volte riscontrano maggiore difficoltà nell’accesso ai fondi Ue.

I contributi saranno concessi a fondo perduto (in conto capitale) e in regime de minimis  a fronte dell’effettuazione di nuovi investimenti produttivi, anche finalizzati alla realizzazione di nuove unità produttive o all’ampliamento di unità produttive esistenti. Le spese ammissibili vanno da un minimo di 20mila euro fino ad un massimo di 1,5 milioni.

La CNA di Fermo e SRGM stanno organizzando due incontri informativi sul bando che si terranno ad Amandola e Servigliano: le date saranno comunicate a breve. 

INFO: CNA Terr.le Fermo – SRGM sede di Fermo, 0734/600288 – 600586

 

Pubblicato da: Stella Alfieri

Ci dispiace, i commenti sono chiusi per questo articolo.